×

Castelsardo: cosa vedere in uno dei borghi più belli della Sardegna

castelsardo-sardegna-cosa-vedere

Castelsardo non ha bisogno di presentazioni. È uno tra i borghi medioevali costieri più caratteristici e ben conservati, non solo della Sardegna ma anche dell’Italia. Il centro storico di Castelsardo è uno dei più suggestivi della Sardegna del Nord quindi, durante la tua vacanza, non puoi perderti una visita a questa caratteristica cittadina. Scopri le strutture Avitur che possono ospitarti in questo angolo di Sardegna.

 

Ma cosa la rende così speciale? Oggi ti suggeriamo cosa visitare a Castelsardo.

 

Cosa vedere a Castelsardo

Per visitare al meglio Castelsardo, avrai necessità di almeno una giornata, per passeggiare con calma nei vicoli del centro storico e avere il tempo anche per una gita in barca che ti farà scoprire la particolarità di questo borgo. Quale? Sicuramente la sua posizione: il centro storico sorge infatti sulla cima di un promontorio che raggiunge un’altezza di 113 metri con le mura del castello. Proprio per questo, sorge in questo magico scenario anche il Castello dei Doria, roccaforte della famiglia Doria costruita qua proprio per difendersi dagli attacchi nemici e per gestire i traffici commerciali.

 

Il Castello potrà regalarti, grazie alle numerose terrazze lungo le mura, una vista meravigliosa sul mare e, inoltre, ospita il Museo dell’Intreccio Mediterraneo, importante centro di documentazione sull’arte dell’intreccio che ancora oggi è una tradizione fondamentale di questo borgo. Ti potrebbe capitare di vedere proprio nei vicoli del centro storico, alcune cestinaie intente ad intrecciare fili di palma nana, rafia o fieno marino all’esterno dell’uscio di casa. È il loro modo di raccontarti la storia di Castelsardo e di renderti partecipe delle tradizioni del luogo.

 

Il percorso per arrivare al castello si staglia lungo vicoletti del centro storico, che meritano sicuramente di essere scoperti con una passeggiata a piedi, magari al tramonto. Suggeriamo di non tralasciare una passeggiata sui bastioni che guardano il mare, scorgerai anche l’isola dell’Asinara e la Corsica.

 

Nella passeggiata potrai fermarti a visitare la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, particolare perché non ha una vera e propria facciata e quindi si entra su un lato. Questa chiesa è importante perché è la sede della confraternita di Santa Croce, che custodisce la tradizione del Lunissanti, processione centrale della Settimana Santa.  Questa suggestiva processione parte proprio da questa chiesa, all’alba e arriva alla basilica di Nostra Signora di Tergu, dopo più di 10 km di cammino. Il rientro è al buio, vengono spente tutte le luci del borgo e tutte le vie vengono illuminate da rudimentali fiaccole portate da uomini e donne che indossano un abito bianco e un cappuccio conico.

 

Merita una visita anche la Cattedrale di Sant’Antonio Abate, chiesa per lo più in stile gotico in onore del patrono di Castelsardo, che all’interno ospita molte opere dell’anonimo Maestro di Castelsardo.

 

Quest’anno c’è anche una piccola novità nel vecchio borgo: dal 22 al 25 Agosto si svolgerà la 19° edizione del Festival Internazionale di Jazz “Musica sulle Bocche” che si sposta da Santa Teresa a Castelsardo. Un evento da non perdere per gli amanti della musica jazz.

 

Vicino a Castelsardo, a circa 7 km di distanza, incontrerai anche la celebre Roccia dell’Elefante sulla strada per il paese di Sedini. E’ una roccia di origine vulcanica erosa dal tempo che ricorda un elefante. La sua particolarità è che all’interno sono state scavate due Domus de Janas, risalenti al neolitico.

 

Dove si trova Castelsardo

Situata nel Golfo dell’Asinara, in provincia di Sassari, è una delle cittadine da non perdere se trascorri una vacanza nel Nord Sardegna. È facilmente raggiungibile, sicuramente meglio spostarsi in  auto per visitare anche Valledoria e il suo centro termale, Stintino e l’Asinara e le altre località turistiche della Sardegna settentrionale.

 

Le distanze dai principali porti e aeroporti:

  • 35 km circa dal porto di Porto Torres
  • 60 km dall’aeroporto di Alghero
  • 100 km dall’aeroporto di Olbia-Costa Smeralda
  • 103 km dal porto di Olbia