×

Cosa vedere in Costa Smeralda: non solo mare!

cosa-vedere-costa-smeralda-settembre

Settembre è forse uno dei mesi ideali per visitare questa zona della Sardegna: il caos è meno rispetto ad agosto, quindi puoi godere di maggiore tranquillità, ma non devi necessariamente rinunciare al bel tempo e a temperature calde e piacevoli e, diciamoci la verità, anche i prezzi sono più bassi. Quindi, visitare la Costa Smeralda nel mese di settembre potrebbe essere un’ottima idea. Aggiungici poi che per soggiornare in una delle nostre strutture potrai usufruire degli sconti da ultime disponibilità (e, se ne hai necessità, con la nave gratis) e ti abbiamo dato tutti i motivi per cui non puoi rinunciare.

 

In più, vogliamo suggerirti cosa visitare in Costa Smeralda a settembre. Continua a leggere.

 

Cosa vedere in Costa Smeralda a settembre

Naturalmente, la fama di questa zona della Sardegna è dovuta al mare e ai suoi colori. Variazioni cromatiche di ineguagliabile bellezza, unite ai colori candidi delle rocce di granito che caratterizzano questo tratto nord orientale dell’Isola meritano sicuramente una piacevole passeggiata nelle spiagge e anche un bagno, se la temperatura dell’acqua non è molto bassa. Potrai esplorare cale solitarie e godere di spiagge quasi caraibiche in cui perdere lo sguardo ma la Costa Smeralda non è solo questo.

 

Il consorzio Costa Smeralda di Aga Khan ha dato vita anche al diffondersi di case, edifici e architettura particolari e molto belli che si sposano perfettamente, integrandosi e nascondendosi a volte, nel panorama naturalistico.  A settembre potrai passeggiare con calma per andare a scoprire calette poco famose e capire perché questa zona ha affascinato anche il principe.

 

Ma oltre al mare, cosa puoi visitare in Costa Smeralda?

 

Arzachena e i suoi dintorni
Suggeriamo di visitare la chiesa di Santa Maria della Neve, nel cuore del centro storico, i complessi nuragici e archeologici (Necropoli di Li Muri, Tomba dei giganti Coddu Vecchju, Nuraghe Albucciu e altri siti). Nei dintorni, Baja Sardinia, Golfo Pevero e Cannigione ma anche gli stagni di Saloni, per ammirare diverse specie di uccelli tra cui germani reali, aironi cenerini, gallinelle d’acqua.

 

Portocervo e la Chiesa Stella Maris
Questa piccola frazione di Arzachena è sicuramente la capitale dell’estate sarda dei vip. Ma questa piccola cittadina merita una visita perché molto particolare: il suo porto che ricorda appunto un cervo,  le viuzze con le case di stile tipico della Costa Smerlda, le sue boutique e la Piazzetta diventata ormai conosciuta in tutto il mondo. Inoltre, nella passeggiata potrai andare a visitare la Chiesetta Stella Maris, costruita dall’architetto Busiri Vici, che all’interno contiene veri e propri tesori d’arte: per esempio, un organo a canne del ‘600, la Mater Dolorosa del ‘500 e due sculture esterne di Pinuccio Sciola. Inoltre, la sua posizione permette di ammirare dall’alto il porto con i numerosi yacht di lusso ormeggiati.

 

Nuraghe e villaggio La Prisgiona
In località Capichera, questa importante testimonianza della civiltà nuragica è un nuraghe a tholos, non molto diffuso in Gallura. Vi suggeriamo di visitarlo con una guida per scoprire tutti gli affascinanti racconti. Continuate l’escursione nel parco Capichera per ammirare altri insediamenti archeologici.

 

Ci sono ancora tanti altri posti da visitare nella tua vacanza di settembre nel Nord Sardegna. Noi abbiamo voluto darti questi suggerimenti ma siamo sicuri che ne scoprirai molti altri.